Home Page

Nasce a Milano tra le due guerre, in via Monte Generoso. Sposato con Mila Dellacorna che gli ha dato tre figli e, tramite questi, sei nipoti.
Ha compiuto studi classici, conclusi con una laurea in giurisprudenza (tesi in Medicina Legale: "Sul divieto di perizia psicologica, problemi, sociali, giuridici e medico-legali"), alla quale ha aggiunto un diploma in Marketing e un altro diploma-laurea triennale in Relazioni Pubbliche e Programmazione. Da sempre interessato alla comunicazione e ai suoi strumenti, ha iniziato la carriera come pubblicitario (da junior Account a direttore d'Agenzia), l'ha continuata come Responsabile del Centro di Formazione di una multinazionale italiana e successivamente come docente e Senior consultant di Tesi S.p.A. a Milano.

Svolge, come libero professionista, attività di consulenza e docenza in Formazione, Comunicazione e Organizzazione.

Ha effettuato ricerche su comunicazione, linguaggio e creatività nelle organizzazioni e, inoltre, di ermeneutica in ambito poetico e musicale e sui problemi interpretativi della traduzione, anche nelle lingue locali (ha curato, con P.G. Bianchi, una prestigiosa edizione della Divina Commedia tradotta in lingua milanese da Ambrogio Maria Antonini).
Parallelamente, prima come allievo poi come collaboratore di Silvio Ceccato ha condotto studi e ricerche su comunicazione, sui rapporti tra pensiero e linguaggio, adottando l’approccio operativo della Terza Cibernetica o Logonica.

Su tutti questi temi ha pubblicato vari volumi e decine di articoli e saggi e ha ricoperto o ricopre vari ruoli e prestigiose cariche in ambito nazionale e internazionale, tra i quali:

  • Responsabile della Formazione Centrale di Industrie Pirelli S.p.A.;
  • Assistente di Silvio Ceccato in Tecnica delle Comunicazioni, presso lo IULM - Istituto Universitario di Lingue Moderne (Milano) e presso l'Istituto di Cibernetica dell'Università degli Studi di Milano;
  • Fondatore, con Ennio Baldini, di Interformazione (Network nazionale di responsabili della Formazione di aziende italiane);
  • Vice presidente ASFOR (presidente Claudio Dematté);
  • Membro certificato CCI - Certified Consultants International (Nashville Tennessee);
  • Presidente dell'AIF - Associazione Italiana Formatori, per la quale ha creato e diretto la Rivista AIF e creato per AIF, la Collana dei libri AIF-Unicopli, testi per la formazione, e successivamente AIF – Franco Angeli della quale è responsabile;
  • Presidente ENTA (European Network of Training Associations);
  • Membro del Consiglio d'Amministrazione del MIP (Consorzio Master in Ingegneria della Produzione);
  • Membro dell’Advisory Commettee for Management Education (INSEAD);
  • Docente come professore a contratto presso l'Università degli Studi di Pisa (Facoltà: Economia e Commercio. Insegnamenti: Organizzazione e Comunicazione);
  • Certificato APCO (Associazione professionale Italiana dei Consulenti di Direzione e Organizzazione);
  • Direttore Scientifico del master "Mater" (FORMEZ NA), Presidente del Comitato di Selezione e Membro dello staff didattico permanente;
  • Presidente della Commissione di Selezione e Valutazione del Corso in progettazione e gestione di servizi formativi per la P.A. (FORMEZ Cagliari) Alta Formazione;
  • 2003: in data 25 febbraio riceve la Certificazione AIF - Associazione Italiana Formatori, come "Formatore per meriti e fama";
  • Responsabile dell'Area Editoria e Media dell'AIF (Associazione Italiana Formatori);
  • Direttore Editoriale della Rivista trimestrale FOR (già "Rivista AIF"), edito da Franco Angeli e della Collana di libri AIF-Angeli per la formazione;
  • Membro del Comitato Scientifico di A.R.T.E.C. (Associazione per la Riabilitazione, la Terapia e l'Educazione della Comunicazione, Milano);
  • Membro dell'Advisory Board di A.R.T.E.S (Applied Research into Training and Education Systems) Docente stabile nello staff del "Master Professionalizzante in Strategie e Tecniche per la Direzione del Personale" (Studio FOR, Palermo);
  • Membro associato del CSA – Centro Studi Ambrosoli per lo studio del Diritto Applicativo.